COSA SONO I FONDI INTERPROFESSIONALI?

COSA SONO I FONDI INTERPROFESSIONALI?

 Tutti i mesi, con il pagamento dei contributi obbligatori, le aziende versano una quota (0,30% della retribuzione dei lavoratori) all ‘INPS come “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”.

Da alcuni anni, è possibile per le aziende scegliere a chi destinare tale “0,30%”: se all’INPS oppure ai Fondi Interprofessionali che sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni sindacali e finalizzati alla promozione di attività di formazione rivolte ai lavoratori occupati.

Accedendo ad un Fondo Interprofessionale l’azienda si trova così ad avere a disposizione un ammontare che si accumula nel tempo (a fondo perduto) e che è a disposizione dell’impresa per finanziare formazione di qualsiasi tipologia, sia essa obbligatoria, D.lgs. 81/08 o non.